informazioni ambiente
DETERGENTE BIOBOY
Bioboy 500 - 800 gr Bioboy 3 - 4 kg Dentifricio Bioboy Campi di applicazione Come usare Bioboy Certificazioni e premi Spugna Bioboy kit Offerta Speciale
BIOBOY LIQUIDO
Concentrato al mentolo Concentrato al limone Concentrato 5 litri Detergente Biolady 1 l Detergente Biolady 5 l
MOBILI E PELLI
Cera naturale miele Cera naturale neutra
ULTRA MICROFIBRE
Panno universale Panno vetri e specchi Speciale vetri e cristalli
ACCESSORI UTILI
Wash ball class Sapone per bucato Hi-tech nanosigillante BioNeat
OFFERTE SPECIALI !
Kit prodotti Bioboy Super kit Bioboy
CONTATTACI CON SKYPE

Il mio stato

ID Skype: ( bioboy1972 )

www.natursit.com
www.caffettieramoka.com
www.orlandoarredamenti.com

Consigli per la raccolta differenziata

A seconda del materiale, nelle città si possono trovare cassonetti di vario colore all'interno dei quali si possono differenziare i rifiuti.

Esistono vari tipi di raccolta differenziata, ogni Comune ha discrezionalità di scelta:

- Raccolta con contenitori stradali
Raccolta attraverso specifici contenitori rigidi, come cassonetti e campane, in punti fissi su strade e aree pubbliche, oppure in luoghi di accentramento dei rifiuti stessi.

- Raccolta monomateriale
Raccolta separata di un singolo materiale.

- Raccolta multimateriale
Raccolta che preleva diversi tipi di rifiuti riciclabili e li separa prima dell'invio al recupero di ogni tipologia di rifiuto.

- Raccolta multimateriale leggera
Recupero di carta, cartone, plastica, lattine in alluminio e banda stagnata.

- Raccolta multimateriale pesante
Recupero di vetro, plastica, lattine in alluminio e banda stagnata e, in alcuni casi, carta e cartone.

- Raccolta porta a porta
Raccolta presso luoghi di produzione o nuclei abitativi, in sacchi o contenitori rigidi dedicati a uno o più utenti.

Carta e cartone

* Carta e cartoncino
* Carta per gli usi grafici, da disegno e per fotocopie
* Giornali e riviste
* Libri, quaderni e opuscoli
* Sacchetti di carta
* Cartone ondulato
* Scatole per alimenti non sporche
* Scatole per detersivi e scarpe
* Astucci e fascette in cartoncino

Informarsi dal Comune sulla possibilità di introdurre i tetrapak(i contenitore del latte o dei succhi di frutta).
Separate giornali e riviste dai loro involucri di cellophane; togliete la "finestra" di plastica dalle buste da lettera; schiacciate le scatole di cartone e cartoncino per ridurre il volume.

Non introdurre:

* Buste di plastica
* Carta assorbente
* Carta plastificata
* Carta unta
* Carta sporca
* Fazzoletti o tovaglioli di carta usati

Plastica

* Tutti gli imballaggi indicati con le sigle PE, PVC, PET
* Bottiglie di plastica per acque e bibite
* Tappi di plastica
* Flaconi per detersivi, detergenti e shampoo
* Sacchetti per la spesa
* Pellicole
* Vaschette
*Vasetti di jogurt

Gli scarti non devono contenere residui alimentari o sostanze pericolose. Per ridurre il volume schiacciare le bottiglie e chiudere il tappo.

Non introdurre:

* Buste di plastica
* Piatti e bicchieri di carta e plastica
* Polistirolo
* Tubetti di dentifricio
* Videocassette
* Contenitori etichettati C, F, T, X(acidi, sostanze tossiche)
* Bombolette spray
* Colle
* Insetticidi
* Smalti
* Soda
* Solventi

Vetro

* Contenitori in vetro
* Bottiglie e bicchieri
* Vasi e vasetti(meglio se sciacquati)
* Flaconi e barattoli

In alcuni comuni lo stesso cassonetto viene utilizzato anche per la raccolta delle lattine in alluminio e i barattoli in banda stagnataNon introdurre:

* Specchi
* Lampadine
* Neon
* Pirex
* Buste di plastica
* Ceramica
* Porcellana
* Chiusure metalliche per vasetti
* Occhiali
* Oggetti che non entrano nel contenitore(damigiane e lastre di vetro)

Alluminio e metalli

* Lattine per bevande e per alimenti con simbolo AL(tonno, carne, pesce conservato, legumi e cereali lessati)
* Lattine contenenti cibo per animali
* Vaschette in alluminio (dolci, surgelati, alimenti vari)
* Fogli sottili(coperchi di yogurt, alluminio per alimenti)
* Bombolette spray di deodoranti, lacche e panna (senza i nebulizzatori di plastica)
* Capsule e tappi per bottiglie di olio, vino, liquori, bibite
* Chiusure metalliche per vasetti di vetro
* Tappi a corona applicati sulle bottiglie di vetro
* Scatole delle confezioni di biscotti, cioccolatini, caramelle, liquori, ecc.

Risciacquare i contenitori da eventuali residui di olio e di cibo.

Informarsi dal Comune sulla possibilità di introdurre metalli accoppiati ad altri materiali

Medicinali scaduti

I contenitori per la raccolta si trovano, di solito, presso gli studi medicio davanti alle farmacie; prima di liberarvi dei medicinali scaduti toglieteli dalle confezioni di carta.

* Disinfettanti
* Fiale per iniezioni
* Pastiglie
* Pomate
* Sciroppi
* Supposte

Rifiuti pericolosi, ingombranti ed elettrodomestici

Per i rifiuti urbani pericolosi (batterie per auto, vernici, olii alimentari e minerali usati, ecc.), per i rifiuti ingombranti (mobili, imballaggi di cartone, plastica e legno, pallets, ecc.) e per i RAEE (rifiuti elettronici come cellulari, pc, ipod, elettrodomestici) è necessario servirsi delle stazioni ecologiche attrezzate o nei comuni in cui non vi siano, prenotare il ritiro e raccolta tramite i consorzi o i servizi assegnati dal comune

* Batterie di auto e moto
* Cassette di legno o plastica
* Ceramica
* computer e periferiche
* Damigiane e lastre di vetro di grandi dimensioni
* Elettrodomestici (frigo, lavatrice, lavastoviglie, cucina ecc.)
impianti elettronici (computer, televisioni, videoregistratore, radio, dvd ecc.)
* Inerti
* Legno
* Materassi e cuscini
* Metalli
* Mobili
* Neon e lampade a scarica
* Oli vegetali e per autotrazione
* Pneumatici
* Polistirolo da imballaggi
* Reti per letti
* Scarpe*
* Televisori
* Tossici e infiammabili: bombolette e vasi contenitori di acquaragia, antiruggine, diluenti, solventi, tinture, vernici, acetone, antitarlo, antiparassitari, smacchiatori, triellina acidi, colle, coloranti, mastici, resine attive per depuratori diserbanti, erbicidi, insetticidi, pesticidi, topicidi e veleni in genere, battericidi, bianchetto, materiale filtrante
* Acquari
* Vasi per piante(terracotta o altro materiale non plastico)
* Vestiti*
* Rifiuti pericolosi, elettrodomestici e ingombranti

*Alcuni comuni dispongono di cassonetti specivici per la raccolta di questi materiali

Pile esauste

* Tutti i tipi di pile e batterie(ricaricabili e no, compresi i cellulari).
Non batterie per auto e moto

Utilizzate gli appositi contenitori che, di solito, si trovano nei negozi che vendono pile ed elettrodomestici e nei pressi dei cassonetti.

Rifiuti Organici

* Scarti di cucina
* Fiori recisi e piante domestiche
* Avanzi di cibi
* Pane vecchio
* Gusci d'uovo
* Salviette di carta unte
* Scarti di verdura e frutta
* Ceneri spente di caminetti
* Fondi di caffè
* Piccole ossa e gusci di molluschi
* Filtri di tè
* Fibre naturali come cotone,
* Piatti e bicchieri in bio-plastica
* Lino, canapa e lana
* Lettiere di piccoli animali domestici
* Tovaglioli di carta
* Carta assorbente
* Falci di giardini e piccole potature

Cosa non mettere nel contenitore dell'organico:

* Pannolini e assorbenti
* Feci di cani e gatti
* Carta patinata a colori
* Legno trattato
* Grassi e oli
* Confezioni di alimenti(vaschette, barattoli, retine, cellophane)
* Stracci anche se bagnati

Secco non riciclabile

* Contenitori in tetrapak (cartone plastificato):
latte, succhi, panna, besciamella, vino
* Spazzolino da denti, rasoio usa e getta, pettini e spazzole, guanti di gomma
* Assorbenti igienici e pannolini, calze di nylon, matite, pastelli, penne e pennarelli, mollette per i panni, giocattoli, accendini, mozziconi di sigaretta, siringhe, polveri dell'aspirapolvere, carta carbone, carta oleata, carta plastificata, cocci di ceramica, lampadine, nastro adesivo, piatti, bicchieri e posate in plastica,cellophane, cosmetici, secchielli, bacinelle, scarpe vecchie, piccoli oggetti in legno verniciato, piccoli oggetti in bakelite, poliaccoppiati per bevande, tetrapak, musicassette e videocassette, floppy disc e cd rom, dvd.

Bombole di gas liquido

Le bombole esaurite di gas liquido sono potenzialmente molto pericolose e certamente inquinanti.
Quando acquistate una nuova bombola i rivenditori sono tenuti a ritirare quella vecchia. Solo i rivenditori sono autorizzati al ritiro delle bombole usate.
I recipienti contenenti gas non devono essere esposti all'azione diretta dei raggi del sole, né tenuti vicino a sorgenti di calore o comunque in ambienti in cui la temperatura possa raggiungere o superare I 50°C.
Non lasciate mai le bombole esaurite nei pressi dei cassonetti, né abbandonatele nell'ambiente, sono altamente inquinanti!

associazioni ambientalifotovoltaicogeotermiaraccolta differenziatasimboli riciclaggio
Bioboy Offerta Speciale
Promozione!!!

Con
l'acquisto di
3 o più prodotti
(dentifricio e
spugne esclusi)
spese
di spedizione
gratuite!!!
Offerta Bioboy

New Detergente naturale BioNeat
Scarica catalogo PDF
Sfoglia catalogo

Ti piacciono i nostri prodotti e gradisci proporli nella tua attività? Clicca QUI

Se invece vuoi proporci un tuo prodotto, clicca QUI

DAL 2001

SOSTENIAMO I GASSosteniamo i GAS

Se gradisci far conoscere la nostra offerta al GAS a cui appartieni, clicca QUI

 

 

bioboy